Menu
Carrello 0

Samantha Cristoforetti vola con la Spirulina

Con l’arrivo di Samantha Cristoforetti alla Stazione Spaziale Internazionale il menu degli astronauti è cambiato!
Samantha Cristoforetti è la prima donna italiana nell'equipaggio dell’Agenzia Spaziale Europea. E' partita il 22 novembre 2014 per la missione “Futura”.
Ma quali sono le fonti di alimentazione del capitano pilota dell’Aeronautica militare?
I segreti della cucina "Astro-Samantha" sono stati rivelati durante il seminario "Space food per terrestri. Il cibo spaziale dalla Iss alla Terra" promosso dalla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa. Vi hanno partecipato David Avino e Stefano Polato di Argotec dell'azienda aerospaziale di Torino; questa azienda cura la "dispensa" degli astronauti dell'Agenzia spaziale europea. Il “Bonus food” di Samantha è stato preparato dallo chef ufficiale della missione Futura Stefano Polato insieme al nutrizionista Filippo  Ongaro.

Polato ha dichiarato che nella situazione di gravità in cui si trovano gli astronauti il cibo da selezionare non è assolutamente semplice; questo è stato uno dei motivi che ha fatto sì che si andasse verso la scelta di ingredienti di qualità (selezionati attraverso un supporto psicologico e fisico). I prodotti prediletti sono tutti di derivazione biologica o biodinamica: sono state preparate porzioni di piatti unici combinati tra di loro. Tra gli alimenti presi in considerazione ci sono cereali integrali, frutta e verdura, riso, quinoa, bacche di goji e la Spirulina (ricca di proteine, vitamine, antiossidanti e sali minerali); sono tutti cibi che rispettano i principi del mangiare sano e vivere in salute in quanto provenienti da agricoltura biologica.

La nutrizione dunque gioca un ruolo fondamentale durante la missione spaziale: il cibo di Samantha Cristoforetti è caratterizzato da ingredienti di novità; durante la preparazione dei piatti sono stati introdotti e applicati metodi innovazione di disidratazione e di termostabilizzazione, rispettando al massimo le qualità organolettiche e nutrizionali degli alimenti. Il cibo in questa maniera non perde il suo sapore e il suo profumo.

Samantha Cristoforetti dunque cucinerà il proprio menu personalizzato con l’utilizzo di alimenti super-tecnologici con lo scopo di condividere la sana alimentazione.
Il messaggio che cercherà di inviare alla Terra è proprio questo: il cibo oltre che buono dev'essere anche sano!


Condividi il post



← Vecchi Post Nuovi Post →