Menu
Carrello 0

Alcuni rimedi naturali per la pelle secca e spenta

Vi siete mai chiesti perché alcune persone hanno sempre una pelle idratata, vellutata e luminosa? Il segreto è mantenere la propria pelle sempre idratata. La secchezza della pelle, infatti, è un fenomeno che si verifica quando il contenuto dell’acqua nella parte superficiale dell’epidermide si riduce. Esistono degli elementi naturali che permettono di mantenere l’idratazione naturale della pelle costante nel tempo. In particolare, gli agenti più importanti sono la vitamina A, la vitamina B3 e gli acidi grassi.

La vitamina A determina, infatti, una proliferazione ed una differenziazione dei cheratinociti (le cellule che vanno a costituire gli strati superiori della pelle) ed aumenta la produzione di molecole in grado di legare
l'acqua migliorando l'idratazione cutanea. Inoltre, insieme alla vitamina B3, sono in grado di stimolare alcune cellule della pelle (fibroblasti) a produrre più collagene ed è quindi responsabile del miglioramento dell'elasticità e del tono cutaneo. Gli acidi grassi sono in natura sia monoinsaturi, molecole antiossidanti, che polinsaturi, molecole che combattono la secchezza della pelle. Insieme queste due forme preservano la “funzione barriera” della cute e l'integrità strutturale dello strato superficiale della pelle. Per tutte queste proprietà è consigliato utilizzare cosmetici naturali o alimenti come i frutti rossi, i legumi, gli spinaci, prodotti integrali, curcuma e Spirulina.
La Spirulina, infatti, è una microalga che è sempre più usata nei cosmetici per le proprietà benefiche che possiede; oppure potete aggiungere l’alga rivitalizzandola in poca acqua ad una maschera naturale fatta in casa.


Condividi il post



← Vecchi Post Nuovi Post →